smp_001
smp_002
smp_003
smp_004
z_in-capanna-prove-51_870_2
z_piano_web

Obiettivi

Con la presentazione degli obiettivi, pensati per ogni singolo corso, la Scuola Musicale Poschiavo intende offrire un punto di riferimento didattico, che porti ad un accrescimento della conoscenza musicale e della pratica strumentale degli allievi giovani e meno giovani.

Gli obiettivi inoltre saranno un valido supporto anche per i genitori, che avranno la possibilità di riscontrare, anno per anno, il reale grado d'apprendimento dei loro figli.

Gli obiettivi dei singoli strumenti figurano sotto la voce "offerta musicale" ed il genere di strumento d'interesse.

Struttura organizzativa

Comitato 5 membri

  • Gestione amministrativa
  • Nomina del direttore
  • Nomina degli insegnanti
  • Fissazione rette allievi
  • Retribuzione insegnanti
  • Emanazione di un regolamento di gestione

Direzione

  • Aspetto musicale e pedagogico
  • Aspetto amministrativo e organizzativo
  • Relazioni pubbliche
  • Gestione delle persone coinvolte

Amministrazione

  •  Gestione finanziaria

Insegnanti

  • 15     

Allievi

  • 214

Offerta strumentale

  • Pianoforte/Tastiere
  • Violino
  • Violoncello
  • Chitarra classica
  • Chitarra moderna
  • Tamburo
  • Batteria e percussioni
  • Xilofono
  • Clarinetto
  • Ottoni
  • Sassofono
  • Fisarmonica
  • Danza
  • Musica e Computer
  • Musica in fasce Metodo Gordon
  • Coro voci bianche
  • Canto
  • Corso di base musicale per bambini
  • Corso GOSPEL e vocalità

Altre attività didattiche per la crescita degli allievi e lo stimolo allo studio

  • Campo di studio musicale estivo
  • Saggi
  • Musica d’insieme

Basi legali

  • Statuti
  • Associazione cantonale Scuole di Canto e Musica dei Grigioni
  • Legge cantonale sulla promozione della cultura

Finanziamento

  • Contributi comunali / cantonali
  • Tasse per la frequenza dei corsi (genitori)
  • Quote dei soci
  • Contributi sostenitori

Obiettivi principali della scuola musicale

  • Ampia scelta strumentale
  • Promuovere l’insegnamento/ l’educazione  musicale
  • Completare la formazione / l’offerta delle scuole pubbliche

Progetti

Al momento nessun progetto in corso!

Storia

Fondazione e finalità della Scuola Musicale

Ufficialmente la SMP inizia l' attività il 12 febbraio 1988 con l'assemblea costitutiva, anche se è da oltre un anno che se ne discute il progetto e i fondatori, si ritrovano per organizzare e crearne lo statuto. Nel primo anno gli allievi iscritti sono ben 75 seguiti da 11 insegnanti. Anche i corsi sono molteplici dall'inizio: base, flauto dolce, flauto traverso, chitarra classica, pianoforte, organo, violino, fisarmonica, canto. Lo scopo principale dell'associazione al momento della fondazione fu quello di poter assicurare uno sviluppo musicale di livello, incrementando la cultura musicale nel nostro Comune. I corsi erano rivolti in modo particolare ai ragazzi. Uno degli obiettivi primari per i fondatori della SMP, era anche il riconoscimento quale associazione da parte del Comune, del Cantone e della Confederazione. Il riconoscimento come "Scuola Musicale Poschiavina" da parte delle pubbliche autorità, non tardò a mancare.



Breve storia della Scuola Musicale

Durante il primo anno d'attività la SMP poté contare sul contributo cantonale di Fr. 8'000.- e di aiuti da parte di vari sponsors privati. Per alcuni anni il Comune di Poschiavo mise a disposizione gratuitamente le aule per l'insegnamento; a partire dal 1993 versò un contributo annuo di Fr. 5'000.-. Nel 1997, con l'accettazione della nuova legge sulla promozione della cultura, i contributi comunali e cantonali aumentarono in modo considerevole. Nel 1996 il Direttore Sig. Primo Costa lasciò il posto al subentrante Dimitri Ceccarelli, mentre nel 1998 Franco Compagnoni lasciò la presidenza ad Arno Zanetti. A partire dal 2001 Natale Petruzio assunse la carica di Direttore, attività che svolse egregiamente sino al 2011. Marco Ronconi ricopre attualmente la carica di Direttore all'interno della Scuola Musicale, la Presidenza invece viene ricoperta dalla Signora Rachele Tarquini-Costa, dopo parecchi anni di dedizione alla scuola in qualità di presidente da parte di Claudia Tuena-Raselli. Nel corso degli anni il numero degli allievi è lievitato notevolmente; nel 2004 se ne poterono contare ben 223, affiancati da 16 insegnanti. Attualmente il numero è stabile intorno a 200.

logo